Wall Street riflette sulla tempistica della Fed

(Teleborsa) – Partenza in cauto rialzo per la borsa di Wall Street con gli operatori impegnati a capire le parole del Presidente della Federal Reserve, Janet Yellen, la scorsa settimana.

Il Dow Jones segna un guadagno frazionale dello 0,22%, mentre, al contrario, rimane ai nastri di partenza l’indice S&P-500, che si posiziona a 2.173 punti, in prossimità dei livelli precedenti. Pressoché invariato il Nasdaq 100 (+0,04%), come l’S&P 100 (0,2%).

Il numero uno della Fed ha rafforzato le ipotesi di un rialzo dei tassi di interesse, negli Stati Uniti, nei prossimi mesi, riconoscendo un miglioramento in atto dell’economia statunitense. L’attenzione degli investitori si rivolge ora ai dati sul mercato del lavoro americano, in uscita venerdì prossimo, per avere ulteriori suggerimenti sulle prossime mosse di politica monetaria.

L’ultimo aggiornamento sul Job Report pubblicato dal Bureau of Labour Statistics, ha evidenziato che le aziende continuano ad assumere e le buste paga sono cresciute. Indicazioni che hanno aumentato le aspettative di un’accelerazione della crescita economica.

In uscita, tra meno di mezz’ora, un aggiornamento sull’andamento del settore manifatturiero nel Distretto di Dallas. Prima dell’avvio di Wall Street, la statistica sui redditi e consumi personali ha evidenziato una certa prudenza delle famiglie americane nei confronti dello shopping nonostante l’accelerazione dei redditi.

Wall Street riflette sulla tempistica della Fed
Wall Street riflette sulla tempistica della Fed