Wall Street resta prudente aspettando indicazioni dalla Fed

(Teleborsa) – Wall Street si conferma prudente al giro di boa, dopo aver risentito di qualche realizzo iniziale per effetto dei nuovi record storici toccati la vigilia sul Dow Jones.

Il mercato aspetta anche con trepidazione la pubblicazione dei verbali della Federal Reserve, che daranno qualche chiarimento sulle discussioni all’ultimo meeting di politica monetaria del FOMC, mentre il dollaro continua a rafforzarsi. 

L’unico dato agenda oggi, quello sulle vendite di case esistenti è stato positivo. In luce anche alcune trimestrali, fra le quali si segnalano quelle positive di Garmin e Toll Brothers. Sotto i riflettori Bristol-Myers Squibb dopo l’ingresso di Carl Ichan nel capitale.

Alla Borsa di New York,  il Dow Jones si ferma a 20.774,32 punti; sulla stessa linea lo S&P-500, che continua la seduta a 2.363,87 punti (+0,1%). Senza direzione il Nasdaq 100 (+0,04%).Si distingue nel paniere S&P 500 il settore Materiali. Il settore Energia, con il suo -1,06%, si attesta come peggiore del mercato.

Tra i protagonisti del Dow Jones, Du Pont de Nemours (+3,98%), 3M (+1,19%) e Nike (+0,98%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Intel, che continua la seduta con -1,52%.

Piccola perdita per Exxon Mobil, che cede un -0,9%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Wall Street resta prudente aspettando indicazioni dalla Fed