Wall Street resta al palo in attesa di novità dalla Fed

(Teleborsa) – Partenza poco mossa per Wall Street dove l’ottimismo per la trimestrale migliore delle attese diApple è bilanciato dalla cautela per il meeting del FOMC di questa sera.

Scontato il nulla di fatto in materia di tassi, gli investitori guarderanno con attenzione a qualsiasi indicazione sulle mosse future.

L’economia sana e i segnali di accelerazione dei prezzi potrebbero spingere la Federal Reserve ad alzare i tassi nel meeting di giugno e a procedere con quattro rialzi al posto dei tre messi in cantiere.

Dal fronte macroeconomico, da segnalare la crescita superiore alle attese degli occupati ADP mentre sale l’attesa per il Job Report governativo che sarà rilasciato venerdì.

Sulle prime battute il Dow Jones è piatto a 24.096,58 punti, l’S&P-500 lima lo 0,12%. Senza direzione il Nasdaq 100 (+0,06%), come l’S&P 100 (0,0%).

Tra le migliori Blue Chip del Dow Jones primeggia Apple (+3,21%) mentre le più forti vendite si manifestano su Intel, che lascia sul parterre l’1,67%.

Tra i protagonisti del Nasdaq 100, Automatic Data Processing (+3,85%), Apple (+3,21%), Skyworks Solutions (+1,65%) e Incyte (+1,07%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Gilead Sciences, che arretra del 7,15%.

Wall Street resta al palo in attesa di novità dalla Fed