Wall Street resta al palo. Domani è il giorno del PIL USA

(Teleborsa) – Sosta attorno alla parità la Borsa di New York, con il Dow Jones che si attesta a 17.827 punti. Incolore l’indice S&P-500, che continua la seduta a 2.090 punti, sui livelli della vigilia. Poco mosso anche il Nasdaq 100 (+0,18%), come l’S&P 100.

In avvio il mercato USA aveva fatto leggermente meglio grazie al rincaro del petrolio e alla diffusione di alcuni dati macro che confermano la ripresa dell’economia a stelle e strisce. Gli ordinativi di beni durevoli sono saliti più delle attese mentre le richieste di sussidio alla disoccupazione risultano nuovamente in calo. Da segnalare poi il balzo delle vendite di case in corso.

Questi nuovi elementi sono assai importanti alla luce della valutazione delle prossime mosse di politica monetaria della Fed, che potrebbe decidere di alzare il costo del denaro già a giugno.
Oggi qualche ulteriore indicazione in merito potrebbe giungere dall’intervento a Washington D.C. del membro della Banca Centrale americana, Jerome H. Powell.

Sotto i riflettori il settore retail, con molte imprese alle prese con i conti trimestrali e con le vendite mensili.

Apprezzabile rialzo nell’S&P 500 per i comparti Utilities (+0,89%) e Telecomunicazioni (+0,54%). Tra i peggiori della lista dell’S&P 500, troviamo i comparti Materiali (-0,83%) e Finanziari (-0,50%).

In cima alla classifica dei colossi americani componenti il Dow Jones, Verizon Communication (+0,62%), Home Depot (+0,57%), Coca Cola (+0,55%) e Wal-Mart (+0,54%). Le peggiori performance, invece, si registrano su Goldman Sachs -0,99%.

Tra gli appuntamenti macroeconomici che avranno la maggiore influenza sull’andamento dei mercati, domani pomeriggio alle 14:30, negli Stati Uniti, sarà pubblicato il PIL (0,9% nelle stime degli esperti).

I mercati sono in attesa del dato sulla Fiducia consumatori Università Michigan degli Stati Uniti (il precedente era 95,8 punti), previsto domani pomeriggio dopo le 16:00, per il quale gli analisti stimano 95,5 punti.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Wall Street resta al palo. Domani è il giorno del PIL USA