Wall Street resta al palo. Attesa per verbali FED

(Teleborsa) – Sosta intorno alla parità la Borsa di New York, con il Dow Jones che si attesta a 33.491 punti; sulla stessa linea, giornata senza infamia e senza lode per l’S&P-500, che rimane a 4.079 punti. Sui livelli della vigilia il Nasdaq 100 (-0,14%); sulla stessa tendenza, consolida i livelli della vigilia l’S&P 100 (+0,13%).

Gli investitori attendono la diffusione dei verbali dell’ultima riunione di politica monetaria della Federal Reserve. I verbali del FOMC potrebbero offrire indizi sulle opinioni della banca centrale sull’inflazione e sulla ripresa economica. In particolare, si cercano segnali di disaccordo tra i membri del FOMC per quanto riguarda l’orizzonte temporale in cui procedere ad alzare i tassi d’interesse.

In buona evidenza nell’S&P 500 il comparto finanziario. In fondo alla classifica, sensibili ribassi si manifestano nel comparto materiali, che riporta una flessione di -0,61%.

Tra le migliori Blue Chip del Dow Jones, JP Morgan (+0,90%), American Express (+0,90%), Visa (+0,84%) e Caterpillar (+0,71%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su DOW, che prosegue le contrattazioni a -0,67%.

Tra i best performers del Nasdaq 100, Discovery (+2,37%), Discovery (+1,53%), Lam Research (+1,52%) e Twenty-First Century Fox (+1,43%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Illumina, che ottiene -1,92%.

Wynn Resorts scende dell’1,85%.

Calo deciso per Baidu, che segna un -1,55%.

Sotto pressione Moderna, con un forte ribasso dell’1,38%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Wall Street resta al palo. Attesa per verbali FED