Wall Street resta al palo

(Teleborsa) – Sosta intorno alla parità la Borsa di New York, con il Dow Jones che si attesta a 28.917,66 punti; sulla stessa linea l’S&P-500, che rimane a 3.284 punti. Senza direzione il Nasdaq 100 (-0,09%), come l’S&P 100 (-0,2%).

Al via la stagione delle trimestrali mentre cresce l’attesa per la firma dell’accordo commerciale tra Stati uniti e Cina in programma domani 15 gennaio 2020.

Nell’S&P 500, non si salva alcun comparto.

Unica tra le Blue Chip del Dow Jones a riportare un sensibile aumento è JPMorgan (+1,42%) grazie alla trimestrale migliore delle attese.

I più forti ribassi, invece, si verificano su Walt Disney -0,62%.

Contrazione moderata per Exxon Mobil, che soffre un calo dello 0,61%.

Sottotono Johnson & Johnson che mostra una limatura dello 0,51%.

Tra i protagonisti del Nasdaq 100, Tesla Motors (+3,35%), Viacom (+3,24%), Vodafone (+2,69%) e American Airlines (+2,59%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Dollar Tree -2,02%.

In rosso Nvidia, che evidenzia un deciso ribasso dell’1,00%.

Deludente Baidu, che si adagia poco sotto i livelli della vigilia.

Fiacca Alexion Pharmaceuticals, che mostra un piccolo decremento dello 0,86%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Wall Street resta al palo