Wall Street rafforza il rialzo in scia al rally del greggio

(Teleborsa) – Wall Street estende rafforza il rialzo a metà giornata, mentre le borse europee hanno chiuso le contrattazioni in moderato vantaggio. A sostenere il sentiment di mercato concorre il rialzo del petrolio, sulla scommessa di un taglio della produzione OPEC.

Il mercato americano, così, si riporta sui record storici toccati di recente, dopo aver accusato il contraccolpo, la scorsa settimana, di alcuni dati macro deludenti.

Sul listino USA, l’indice Dow Jones sta mettendo a segno un +0,42%; piccolo scatto in avanti per l’indice S&P-500, che arriva a 2.193 punti (+0,3%). Più forte il rialzo del Nasdaq 100 (+0,59%).

Si distinguono nel paniere S&P 500 i settori Materie prime (+1,11%), Energia (+0,72%) e Industriali (+0,68%). Il settore Utilities, con il suo -0,60%, si attesta come peggiore del mercato.

Al top tra i giganti di Wall Street, Du Pont de Nemours (+1,61%), Intel (+1,52%), Boeing (+1,34%) e Caterpillar (+1,27%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Wal-Mart, che ottiene -0,75%.

Discesa modesta per United Health, che cede un piccolo -0,52%.

Pensosa Johnson & Johnson, con un calo frazionale dello 0,52%.

Wall Street rafforza il rialzo in scia al rally del greggio