Wall Street prudente guarda alla Fed

(Teleborsa) – Partenza sottotono per la borsa di Wall Street con gli investitori prudenti in attesa della pubblicazione, mercoledì, dei verbali della Federal Reserve relativi alla sua ultima riunione. Gli addetti ai lavori cercheranno di scorgere nuovi indizi sul pensiero dei funzionari della banca centrale americana sull’aumento dell’inflazione.

Sulle prime rilevazioni, il Dow Jones si attesta sui valori della vigilia a 34.353 punti; sulla stessa linea, si muove intorno alla parità l’S&P-500, che continua la giornata a 4.166 punti. Poco sotto la parità il Nasdaq 100 (-0,57%); come pure, sotto la parità l’S&P 100, che mostra un calo dello 0,22%.

Si distinguono nel paniere S&P 500 i settori energia (+1,01%) e materiali (+0,55%). Tra i peggiori della lista del paniere S&P 500, in maggior calo i comparti informatica (-0,78%) e telecomunicazioni (-0,45%).


Tra i protagonisti del Dow Jones, Merck (+1,52%), DOW (+1,03%), Caterpillar (+0,92%) e Walgreens Boots Alliance (+0,73%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Honeywell International, che prosegue le contrattazioni a -2,70%.

Seduta negativa per Walt Disney, che mostra una perdita dell’1,54%.

Sotto pressione Home Depot, che accusa un calo dell’1,10%.

Contrazione moderata per Microsoft, che soffre un calo dello 0,96%.

Sul podio dei titoli del Nasdaq, Discovery (+17,60%), Discovery (+7,66%), Bed Bath & Beyond (+2,69%) e Seagate Technology (+2,29%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Tripadvisor, che ottiene -2,66%.

Pessima performance per KLA-Tencor, che registra un ribasso del 2,34%.

Sessione nera per Lam Research, che lascia sul tappeto una perdita del 2,17%.

In caduta libera Wynn Resorts, che affonda del 2,16%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Wall Street prudente guarda alla Fed