Wall Street prudente dopo il Job report deludente

(Teleborsa) – Procede all’insegna della prudenza la borsa di Wall Street con gli investitori che si concentrano sul conto alla rovescia per l’insediamento del nuovo presidente, con la speranza di un nuovo piano di stimoli che rilanci l’economia dopo il Covid-19. Nel frattempo, gli addetti ai lavori ragionano sul rapporto mensile dell’occupazione statunitense, che ha deluso: sono calati di 140 mila unità gli occupati nei settori non agricoli, ma il tasso di disoccupazione è rimasto stabile al 6,7%, come il mese precedente. Un dato fortemente segnato dalla pandemia di coronavirus e dalle restrizioni imposte in tutto il Paese.

Tra gli indici statunitensi, il Dow Jones sta lasciando sul parterre lo 0,31%, mentre, al contrario, rimane ai nastri di partenza l’S&P-500 (New York), che si posiziona a 3.808 punti, in prossimità dei livelli precedenti. Sale il Nasdaq 100 (+0,74%); pressoché invariato l’S&P 100 (+0,18%).

Nell’S&P 500, buona la performance dei comparti beni di consumo secondari (+1,29%), energia (+0,47%) e utilities (+0,43%). Nel listino, le peggiori performance sono quelle dei settori materiali (-0,69%), finanziario (-0,63%) e beni industriali (-0,47%).


Tra i protagonisti del Dow Jones, Chevron (+1,68%), McDonald’s (+1,55%), Exxon Mobil (+1,37%) e Coca Cola (+1,07%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su 3M, che prosegue le contrattazioni a -2,04%.

Sotto pressione Verizon Communication, con un forte ribasso dell’1,80%.

Soffre Merck & Co, che evidenzia una perdita dell’1,54%.

Preda dei venditori Goldman Sachs, con un decremento dell’1,44%.

Tra i best performers del Nasdaq 100, Tripadvisor (+10,51%), Baidu (+10,43%), Tesla Motors (+7,09%) e Regeneron Pharmaceuticals (+3,36%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Sirius XM Radio, che continua la seduta con -6,93%.

Lettera su Western Digital, che registra un importante calo del 5,01%.

Affonda Twenty-First Century Fox, con un ribasso del 3,07%.

Crolla FOX, con una flessione del 2,48%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Wall Street prudente dopo il Job report deludente