Wall Street prosegue debole

(Teleborsa) – Prosegue sottotono la borsa di Wall Street dopo che la vigilia ha segnato nuovi massimi in chiusura beneficiando del report sugli occupati diffuso venerdì scorso che ha messo in evidenza una creazione di posti di lavoro superiore alle aspettative. Sullo sfondo restano i timori per il trend dei tassi dei Treasuries e per il rischio che la Federal Reserve ritiri le misure di stimoli monetari prima delle attese.

Tra gli indici statunitensi, il Dow Jones si attesta a 33.467 punti; sulla stessa linea, incolore l’S&P-500, che continua la seduta a 4.078 punti, sui livelli della vigilia. Sui livelli della vigilia il Nasdaq 100 (-0,09%); sulla stessa tendenza, consolida i livelli della vigilia l’S&P 100 (-0,06%).

Risultato positivo nel paniere S&P 500 per il settore beni di consumo per l’ufficio. In fondo alla classifica, sensibili ribassi si manifestano nel comparto informatica, che riporta una flessione di -0,42%.


Tra i protagonisti del Dow Jones, Nike (+1,61%), Coca Cola (+1,36%), McDonald’s (+1,13%) e Wal-Mart (+0,84%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Boeing, che ottiene -1,73%.

Sotto pressione Intel, che accusa un calo dell’1,61%.

Scivola United Health, con un netto svantaggio dell’1,54%.

In rosso Walgreens Boots Alliance, che evidenzia un deciso ribasso dell’1,46%.

Tra i protagonisti del Nasdaq 100, Illumina (+9,18%), Discovery (+5,14%), Moderna (+4,25%) e Wynn Resorts (+3,57%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Paychex, che ottiene -5,48%.

In caduta libera KLA-Tencor, che affonda del 3,01%.

Pesante Applied Materials, che segna una discesa di ben -2,8 punti percentuali.

Seduta drammatica per Tripadvisor, che crolla del 2,45%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Wall Street prosegue debole