Wall Street prosegue con i guadagni a metà seduta

(Teleborsa) – Wall Street continua la seduta con guadagni superiori a quelli di inizio seduta, grazie ai dati positivi sul settore manifatturiero racchiusi nel PMI e nell’ISM di settembre, senza contare la ripresa della spesa per le costruzioni ad agosto.

Nel frattempo, il governatore della Fed di Minneapolis Kashari (con diritto di voto nel FOMC) si è apertamente schierato contro la possibilità di un rialzo dei tassi.

Il Dow Jones attualmente sale dello 0,43%, proseguendo la serie di quattro rialzi consecutivi, iniziata mercoledì scorso; sulla stessa linea, lieve aumento per lo S&P-500, che si porta a 2.524,87 punti. Sale il Nasdaq 100 (+0,78%), come l’S&P 100 (0,2%).

Si distinguono nel paniere S&P 500 i settori Sanitario (+0,71%), Materiali (+0,62%) e Finanziario (+0,60%).

In cima alla classifica dei colossi americani componenti il Dow Jones, Intel (+1,76%), Walt Disney (+1,69%), Du Pont de Nemours (+1,63%) e General Electric (+1,43%). Le più forti vendite, invece, si manifestano su Apple, che prosegue le contrattazioni a -0,75%.

Tra i protagonisti del Nasdaq 100, Liberty Global (+6,18%), Liberty Global (+4,92%), Citrix Systems (+4,09%) e Seagate Technology (+3,36%). Le più forti vendite, invece, si manifestano su Dentsply Sirona, che prosegue le contrattazioni a -5,35%.

Wall Street prosegue con i guadagni a metà seduta
Wall Street prosegue con i guadagni a metà seduta