Wall Street prosegue a vista al giro di boa

(Teleborsa) – Wall Street prosegue gli scambi in rosso, risentendo delle pessime notizie giunte dall’economia internazionale, dove l’FMI ha tagliato le stime di crescita globale a causa della Brexit.

Inoltre, pesano sul mercato americano le tensioni geopolitiche e l’atteggiamento intransigente del Presidente Erdogan, che vengono in parte compensati dai positivi dati macro sul mercato edile. 

Un supporto arriva anche dalla Corporate america: i conti sopra le attese di Goldman Sachs ed il rialzo dell’outlook di Johnson & Johnson.

Intanto, a New Yorl il Dow Jones è più stabile (-0,06%), mentre l’indice S&P-500 cede lo 0,17% e soprattutto il Nasdaq 100 perde lo 0,43%.

In cima alla classifica dei colossi americani componenti il Dow Jones, McDonald’s (+1,74%), Johnson & Johnson (+1,69%), Boeing (+0,81%) e Visa (+0,56%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Goldman Sachs, che prosegue le contrattazioni a -1,27%.

Sotto pressione Microsoft, con un forte ribasso dell’1,15%.

Tentenna Du Pont de Nemours, con un modesto ribasso dello 0,89%.

Discesa modesta per Merck, che cede un piccolo -0,69%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Wall Street prosegue a vista al giro di boa