Wall Street procede senza slancio

(Teleborsa) – Wall Street continua la giornata senza slancio. Dopo un avvio al rialzo grazie alla buona lettura del Job Report che ha mostrato un mercato del lavoro che accelera il passo, gli indici a stelle e strisce, ora mostrano il Dow Jones sostanzialmente stabile (+0,10%). Piccolo scatto in avanti lo S&P-500 (+0,18%). Stessa intonazione per il Nasdaq 100 (+0,15%).

In buona evidenza nell’S&P 500 i comparti Materiali (+1,21%), Telecomunicazioni (+1,19%) e Energia (+1,09%).

In cima alla classifica dei colossi americani componenti il Dow Jones, Du Pont de Nemours (+2,17%), Verizon Communication (+1,65%), Apple (+1,53%) e Boeing (+0,99%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su IBM che prosegue le contrattazioni a -2,55%. A deprimere il titolo ci hanno pensato le dichiarazioni di Warren Buffet. Il numero uno di Berkshire Hathaway ha dichiarato di aver ridotto di un terzo la partecipazione in”Big Blue”.

In perdita  Nike che arretra dello -0,95%. Tentenna Visa che cede lo 0,72%. Sostanzialmente debole JP Morgan che registra una flessione dello 0,54%.

Sul podio dei titoli del Nasdaq, Tesla Motors (+4,00%), Cognizant Technology Solutions (+3,64%), Charter Communications (+3,15%) e Monster Beverage (+2,59%). I più forti ribassi, invece, si abbattono su Biogen, che continua la seduta con -2,65%.

Pesante Biomarin Pharmaceutical, che segna una discesa di ben -2,2 punti percentuali.
Seduta no per Incyte (-2,14%). Celgene scende dell’1,96%.

Wall Street procede senza slancio