Wall Street procede al ribasso

(Teleborsa) – Ancora frazionali ribassi per la borsa di Wall Street  con il Dow Jones che sta lasciando sul parterre lo 0,51%; sulla stessa linea, si muove al ribasso l’indice S&P-500, che perde lo 0,48%, scambiando a 2.057 punti. Negativo il Nasdaq 100 (-0,62%).

Dal fronte macro, i prezzi al consumo sono saliti come le attese anche se sono ancora ben lontani dai target fissati dalla Fed, mentre riprende vigore il settore edile statunitense. Buone notizie per la produzione industriale che ad aprile mostra segnali di ripresa 

In luce sul listino nordamericano S&P 500 il comparto Energia. In fondo alla classifica, i maggiori ribassi si sono manifestati nei comparti Utilities (-1,71%), Beni di consumo primario (-1,52%) e Sanitario (-0,98%).

Tra le migliori Blue Chip del Dow Jones, Caterpillar (+1,44%), Du Pont de Nemours (+0,85%) e Goldman Sachs (+0,66%). Le peggiori performance, invece, si registrano su Home Depot, che scivola dell’1,85%, nonostante abbia chiuso  una trimestrale con vendite a parità di perimetro e utile migliori delle attese. 

Calo deciso per Coca Cola, che segna un -1,32%.

Crolla Microsoft, con una flessione del 2,01%.

Sotto pressione Travelers Company, con un forte ribasso dell’1,15%.

Wall Street procede al ribasso
Wall Street procede al ribasso