Wall Street premia la trimestrale perfetta di Intel

(Teleborsa) – Pioggia di acquisti su Intel, che corre a Wall Street con un rialzo del 2,89% a 12,78 dollari grazie al bilancio svelato ieri a Borsa chiusa.

Il colosso di santa Clara ha chiuso il terzo trimestre con un utile per azione in aumento del 39% a 1,40 dollari, superando le attese degli analisti ferme a 1,15 dollari.

Da record i ricavi, balzati del 19% a 19,2 miliardi di dollari dai 17,05 miliardi del terzo trimestre 2017 (18,1 miliardi le stime).

Per il quarto trimestre il produttore di semiconduttori stima un utile per azione di 1,22 dollari su ricavi per 19 miliardi. Entrambi i dati superano il consensus che è rispettivamente di 1,09 dollari e 18,39 miliardi di dollari.

La società ha inoltre alzato le stime sull’intero esercizio, che dovrebbe chiudersi con utili per azione di 4,53 dollari e ricavi a 71,2 miliardi. Anche in questo caso si tratta di proiezioni al di sopra delle stime di mercato (rispettivamente di 4,16 dollari e 69,54 dollari).

Wall Street premia la trimestrale perfetta di Intel