Wall Street positiva. si scommette su ripresa

(Teleborsa) – Partenza al rialzo per la borsa di Wall Street, come peraltro attesa, anticipata dall’andamento positivo mostrato dai future sugli indici a stelle e strisce, in attesa dei nuovi aiuti dell’amministrazione Biden da 1.900 miliardi di dollari e mentre si scommette su una ripresa dell’economia mondiale. Ieri il mercato americano è rimasto chiuso per festività.

Sulle prime rilevazioni, il Dow Jones mostra un rialzo dello 0,40%; sulla stessa linea, l’S&P-500 avanza in maniera frazionale, arrivando a 3.948 punti. In frazionale progresso il Nasdaq 100 (+0,27%); sulla stessa tendenza, poco sopra la parità l’S&P 100 (+0,29%).

In luce sul listino nordamericano S&P 500 i comparti energia (+2,18%), finanziario (+0,89%) e beni industriali (+0,57%). In fondo alla classifica, sensibili ribassi si manifestano nel comparto utilities, che riporta una flessione di -0,52%.

Al top tra i giganti di Wall Street, Exxon Mobil (+3,01%), Chevron (+2,34%), DOW (+1,49%) e JP Morgan (+1,38%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su IBM, che prosegue le contrattazioni a -0,82%.

Tentenna Cisco Systems, che cede lo 0,55%.

Sul podio dei titoli del Nasdaq, Western Digital (+3,89%), Nxp Semiconductors N V (+2,65%), Applied Materials (+2,19%) e American Airlines (+2,08%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Charter Communications, che ottiene -1,07%.

Sostanzialmente debole Alexion Pharmaceuticals, che registra una flessione dello 0,93%.

Si muove sotto la parità Automatic Data Processing, evidenziando un decremento dello 0,92%.

Contrazione moderata per Gilead Sciences, che soffre un calo dello 0,62%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Wall Street positiva. si scommette su ripresa