Wall Street positiva in attesa della Fed

(Teleborsa) – Partenza al rialzo per la borsa di Wall Street con gli investitori rassicurati dalle notizie positive giunte dal fronte Evergrande, ma con l’attenzione concentrata alla conclusione della due giorni di meeting della Federal Reserve. Per gli addetti ai lavori la decisione sul tapering sarà ancora rinviata.

Sul fronte macroeconomico, la Mortgage Bankers Associations (MBA) ha comunicato che le richieste di mutui settimanali sono continuate a salire. Tra poco verranno diffusi i dati sulle vendite di case esistenti e sulle scorte di petrolio.

Sulle prime rilevazioni, il Dow Jones sta mettendo a segno un +0,66%; sulla stessa linea, l’S&P-500 fa un piccolo salto in avanti dello 0,44%, portandosi a 4.374 punti. Sui livelli della vigilia il Nasdaq 100 (+0,05%); leggermente positivo l’S&P 100 (+0,34%).

Risultato positivo nel paniere S&P 500 per i settori energia (+2,05%), finanziario (+1,46%) e materiali (+1,12%).


In cima alla classifica dei colossi americani componenti il Dow Jones, American Express (+2,03%), Caterpillar (+1,87%), JP Morgan (+1,74%) e Chevron (+1,69%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su United Health, che prosegue le contrattazioni a -1,05%.

Al top tra i colossi tecnologici di Wall Street, si posizionano Discovery (+2,90%), Discovery (+2,32%), Liberty Global (+2,04%) e Liberty Global (+1,98%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Adobe Systems, che ottiene -4,00%.

Crolla Facebook, con una flessione del 3,07%.

Vendite a piene mani su Biogen, che soffre un decremento del 2,82%.

Deludente Vertex Pharmaceuticals, che si adagia poco sotto i livelli della vigilia.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Wall Street positiva in attesa della Fed