Wall Street positiva guarda a Fed e trimestrali

(Teleborsa) – Partenza positiva per la borsa di Wall Street, come peraltro atteso, anticipata dall’andamento rialzista dei futures sugli indici statunitensi.

Sul fronte macro, l’Indice Chicago Fed National Activity (CFNAI) si è attestato, nel mese di giugno, a -0,02 punti, superiore alla rilevazione di maggio pari a -0,03 punti, ma sotto le attese degli analisti fissate a +0,10 punti.

L’attenzione degli investitori è concentrata sulle trimestrali americane: Halliburton ha annunciato il crollo dell’utile trimestrale. Gli addetti ai lavori guardano anche alla riunione di politica monetaria della Federal Reserve, in calendario a fine luglio.

Sulle prime rilevazioni, il Dow Jones, riporta una variazione pari a +0,13%; mentre, al contrario, lo S&P-500 fa un piccolo salto in avanti dello 0,23%, portandosi a 2.983,41 punti. In moderato rialzo il Nasdaq 100 (+0,4%); consolida i livelli della vigilia lo S&P 100 (+0,18%).

informatica (+0,62%) e energia (+0,53%) in buona luce sul listino S&P 500.

Al top tra i giganti di Wall Street, Apple (+1,02%), United Health (+0,73%), Microsoft (+0,69%) e IBM (+0,60%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Johnson & Johnson, che prosegue le contrattazioni a -0,91%.

Tentenna Verizon Communication, con un modesto ribasso dello 0,59%.

Tra i protagonisti del Nasdaq 100, Applied Materials (+3,83%), Micron Technology (+2,79%), Lam Research (+2,58%) e Western Digital (+2,00%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Netflix, che continua la seduta con -0,98%.

Giornata fiacca per Wynn Resorts, che segna un calo dello 0,71%.

Piccola perdita per Jd.Com Inc Spon Each Repr, che scambia con un -0,54%.

Tentenna Amgen, che cede lo 0,54%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Wall Street positiva guarda a Fed e trimestrali