Wall Street positiva, buon inizio per la earning season

(Teleborsa) – Avvio di seduta al rialzo per la borsa di Wall Street con l’attenzione degli investitori concentrata sulla stagione delle trimestrali. Gli addetti ai lavori attendono anche le prossime mosse della Federal Reserve, il cui meeting è in calendario la prossima settimana.

Sul fronte macroeconomico, l’indice FHFA elaborato dalla Federal Housing Finance Agency, ha evidenziato una crescita lenta per il settore immobiliare, nel mese di maggio. Tra circa mezz’ora sono attese altre statistiche come il sentiment di fiducia elaborato dalla Fed di Richmond e un aggiornamento sulle vendite di case esistenti, a giugno.

Nel frattempo, entra nel vivo la earning season. Alcune big hanno già annunciato i conti, come Coca Cola, Lockheed Martin e United Technologies. Dopo la chiusura del mercato sono attesi i numeri di Visa.

Sul versante societario, i titoli industriali e automobilistici, potrebbe beneficiare dell’annuncio dell’accordo tra l’amministrazione Trump e il Congresso USA per la sospensione del tetto del debito per due anni aumentando allo stesso tempo i livelli di spesa per il Governo.

Sulle prime rilevazioni, il Dow Jones sta mettendo a segno un +0,47%; sulla stessa linea, lieve aumento per lo S&P-500, che si porta a 2.996,07 punti. In moderato rialzo il Nasdaq 100 (+0,43%), come l’S&P 100 (0,4%).

In luce sul listino nordamericano S&P 500 i comparti materiali (+0,77%), beni di consumo per l’ufficio (+0,73%) e finanziario (+0,51%).

Tra i protagonisti del Dow Jones, Coca Cola (+3,15%), United Technologies (+1,54%), JP Morgan (+1,05%) e Nike (+1,02%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su United Health, che prosegue le contrattazioni a -0,51%.

Tra i best performers del Nasdaq 100, Hasbro (+9,44%), Biogen (+5,02%), Jd.Com Inc Spon Each Repr (+1,75%) e Nvidia (+1,42%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Paccar, che continua la seduta con -2,76%.

Preda dei venditori Dollar Tree, con un decremento dell’1,72%.

Si concentrano le vendite su Micron Technology, che soffre un calo dell’1,59%.

Vendite su Qualcomm, che registra un ribasso dell’1,54%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Wall Street positiva, buon inizio per la earning season