Wall Street poco mossa nel giorno del Black Friday

(Teleborsa) – Partenza senza grandi scossoni per la borsa di Wall Street, che ha riaperto oggi i battenti dopo essere rimasta chiusa la vigilia per festeggiare il Giorno del Ringraziamento. La seduta odierna sarà caratterizzata da scambi sottili e chiuderà in anticipo rispetto al consueto orario (alle ore 19 italiane). 

La festività americana è importante poiché segna anche l’avvio degli acquisti natalizi con il tradizionale Black Friday, e fornisce un’idea dell’andamento dei consumi.

L’agenda macroeconomica non prevede appuntamenti di rilievo. Attenzione, invece, sul fronte societario al titolo KaloBios Pharmaceuticals dopo che il direttore generale, Martin Shkreli, ha annunciato l’intenzione di non prestare più le azioni della società.

Più in generale, sul sentiment degli investitori pesano inoltre le notizie poco confortanti giunte dalla Cina. Sullo sfondo resta il grande evento di fine anno, ovvero il meeting della Fed da cui gli operatori si attendono un probabile rialzo dei tassi. 

Tra gli indici statunitensi, il Dow Jones è sostanzialmente stabile e si posiziona su 17.807 punti; sulla stessa linea, incolore l’indice S&P-500, che continua la seduta a 2.090 punti, sui livelli della vigilia. Leggermente positivo il Nasdaq 100 (+0,22%); sulla parità lo S&P 100 (+0,05%).

Wall Street poco mossa nel giorno del Black Friday