Wall Street poco mossa in avvio

(Teleborsa) – Partenza poco mossa per Wall Street, che prende fiato dopo il rally della vigilia.

Ieri il Dow Jones ha riscattato la precedente due giorni di vendite portando a casa un guadagno di di 187 punti grazie alle robuste trimestrali di Cisco Systems e Wal-Mart, che hanno confermato il sostanziale stato di salute della Corporate America.

Sempre per quanto riguarda la stagione delle trimestrali, in focus oggi il comparto retail alla luce dei bilanci diffusi da alcune big quali Gap e Abercrombie & Fitch.

Di scarso aiuto la macroeconomia nonostante la positiva lettura del dato sull’avvio di nuovi cantieri edilizi e dei premessi per costruire.

A pochi minuti dall’opening bell il Dow Jones segna un calo dello 0,29%, mentre l’S&P-500 è piatto. Sui livelli della vigilia il Nasdaq 100 (+0,04%), come l’S&P 100 (-0,2%).

In cima alla classifica dei colossi americani componenti il Dow Jones, Nike (+2,98%), Du Pont de Nemours (+1,63%), General Electric (+0,86%) e Verizon Communication (+0,57%). Quest’ultima è al centro dell’attenzione, assieme a tutto il comparto media USA, sul possibile interesse verso la 21st Century Fox.

I più forti ribassi, invece, si verificano su Coca Cola, che cede l’1,35% e Wal-Mart. Su quest’ultima è vittima di prese di profitto dopo le corse della vigilia in scia al conti oltre le attese.

Tra i best performers del Nasdaq 100, Ross Stores (+11,22%), Netease (+8,23%), Twenty-First Century Fox (+5,87%) e Twenty-First Century Fox (+5,80%). Le più forti vendite, invece, si manifestano su Paccar, che prosegue le contrattazioni a -2,93%.

Crolla Comcast, con una flessione del 2,32%.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Wall Street poco mossa in avvio