Wall Street parte sostenuta

(Teleborsa) – Wall Street avvia gli scambi in rialzo, in una giornata caratterizzata da pochi dati macro e molti spunti sul fronte societario. Molte le trimestrali in agenda oggi, come quella di BlackBerry, che è risultata migliore delle attese, mentre Bank of America ha annunciato la vendita delle carte di credito. 

Il mercato viene anche sostenuto dal rialzo del petrolio a 53,64 dollari al barile (+2,9%), mentre il dollaro sosta sui massimi degli ultimi 14 anni, sugli spunti positivi offerti dalla Fed sull’economia USA.
 
A New York, il Dow Jones sale dello 0,23% a 19.928,04 punti; l’Indice S&P-500 fa un piccolo salto in avanti dello 0,27% a 2.268,66 punti. In frazionale progresso il Nasdaq 100 (+0,36%).

In buona evidenza nell’S&P 500 i comparti Finanziario (+0,76%), Telecomunicazioni (+0,43%) e Energia (+0,41%). In fondo alla classifica, sensibili ribassi si manifestano nel comparto Beni di consumo primario, che riporta una flessione di -0,66%.

In cima alla classifica dei colossi americani componenti il Dow Jones, American Express (+1,06%), Caterpillar (+0,95%), Goldman Sachs (+0,92%) e IBM (+0,79%).

Tra i protagonisti del Nasdaq 100, Nvidia (+3,97%), Tripadvisor (+3,55%), Norwegian Cruise Line Holdings (+2,97%) e Western Digital (+2,57%). Fra i più forti ribassi si segnala The Kraft Heinz con -1,14%.

Bed Bath & Beyond scende dell’1,10%.

Dimessa Mondelez International, che si adagia poco sotto i livelli della vigilia.

Fiacca Monster Beverage, che mostra un piccolo decremento dello 0,75%.

Wall Street parte sostenuta