Wall Street parte in rosso su tensioni USA-Cina

(Teleborsa) – Wall Street avvia le contrattazioni in ribasso, in scia con la performance negativa delle altre borse europee, che oggi scontano il crescere delle tensioni geopolitiche fra USA e Cina.

Ad appesantire il mercato anche una serie di dati macro negativi, come quelli sui licenziamenti di Challenger, che restano elevati, il dato dei sussidi alla disoccupazione e l’ampliamento del deficit commerciale USA.

L’indice S&P 500 cede lo 0,38% a 3.119 punti, mentre il Nasdaq perde lo 0,20% a 9.663 punti. Stessa impostazione per il Dow Jones che lima lo 0, 08% a 26.249 punti.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Wall Street parte in rosso su tensioni USA-Cina