Wall Street parte in rialzo. Il mercato del lavoro scoppia di salute

(Teleborsa) – Ottima partenza per Wall Street, che trae vantaggio dai dati sugli occupati di novembre migliori delle attese e dall’ottimismo degli operatori sull’approvazione della riforma fiscale. Due fattori che hanno rafforzato anche il dollaro, anche se la valuta statunitense ora viaggia poco sotto i massimi intraday.

A New York, l’indice Dow Jones si attesta poco sopra i valori della vigilia a 24.248,43 punti (+0,12%), mentre lo S&P-500 avanza dello 0,3% a 2.644,93 punti. Sale con più forza il Nasdaq 100 (+0,92%).

Si distingue nel paniere S&P 500 il settore Information Technology.

Tra i protagonisti del Dow Jones, Microsoft (+2,29%), Boeing (+0,76%), Nike (+0,73%) e Apple (+0,70%). I più forti ribassi, invece, si verificano su Coca Cola, che continua la seduta con -0,87%.

Al top tra i colossi tecnologici di Wall Street, si posizionano Alexion Pharmaceuticals (+6,52%), Hologic (+3,41%), Ebay (+2,96%) e Activision Blizzard (+2,37%). Le peggiori performance, invece, si registrano su Viacom, che ottiene -0,81%.

Discesa modesta per Starbucks, che cede un piccolo -0,63%.

Wall Street parte in rialzo. Il mercato del lavoro scoppia di sal...