Wall Street parte in moderato rialzo

(Teleborsa) – Wall Street avvia la seduta in lieve rialzo, nonostante il riemergere di tensioni geopolitiche fra USA e Cina e la nuova impennata dei contagi negli Stati uniti. Il Dow Jones avanza a 26.906 punti; piccolo scatto in avanti per l’S&P-500, che arriva a 3.266 punti. Leggermente positivo il Nasdaq 100 (+0,43%); sulla stessa linea, in frazionale progresso l’S&P 100 (+0,23%).

In luce sul listino nordamericano S&P 500 i comparti informatica (+0,68%), sanitario (+0,54%) e materiali (+0,48%). Nel listino, le peggiori performance sono quelle dei settori energia (-2,17%) e utilities (-0,43%).

Tra i protagonisti del Dow Jones, Pfizer (+3,05%) dopo l’annuncio di un accordo con il Governo per la fornitura fino a 600 dosi di vaccino anti-Covid.

Bene anche McDonald’s (+1,78%), IBM (+1,72%) e 3M (+1,01%).

Le più forti vendite su Exxon Mobil, che avia le contrattazioni a -2,47%.

Seduta negativa per Chevron, che mostra una perdita dell’1,96%.

Sotto pressione Goldman Sachs, che accusa un calo dell’1,19%.

Deludente United Health, che si adagia poco sotto i livelli della vigilia.

Al top tra i colossi tecnologici di Wall Street, si posizionano Citrix Systems (+3,80%), Bed Bath & Beyond (+3,49%), Check Point Software Technologies (+2,99%) e Intuitive Surgical (+2,68%).

La peggiore performance è per Baidu, che segna un -2,72%.

Tonfo di Tripadvisor, che mostra una caduta del 2,04%.

Scivola Texas Instruments, con un netto svantaggio dell’1,57%.

Fiacca Discovery, che mostra un piccolo decremento dello 0,80%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Wall Street parte in moderato rialzo