Wall Street parte in deciso rialzo con sostegno autorità a economia

(Teleborsa) –

Wall Street avvia le contrattazioni in deciso rialzo, favorita da un maggior ottimismo degli operatori, dopo il piano da 500 miliardi per le PMI approvato dal Senato USA e sulle speranze di nuovi aiuti della Fed.

Attesi più tardi i numeri dell’EIA sulle scorte di greggio, che saranno valutate attentamente alla luce dell’attuale crisi del settore petrolifero. Frattanto, l’API ha annunciato ieri un balzo delle scorte di 13,2 milioni.

Fra i titoli in movimento, va segnalata Netflix, che ha annunciato ieri un balzo degli utenti (11,77 milioni), frenando però l’entusiasmo con la prospettiva di un rallentamento nei mesi a venire. Sotto osservazione anche Expedia, sulle indiscrezioni che parlano della vendita di quote azionarie ai fondi di private equity Apollo Global e Silver Lake, che frutterà circa 1 miliardi di dollari di liquidità.

A new York, l’indice Dow Jones apre in rialzo dell’1,88%; avanza con forza lo S&P-500 a 2.787,7 punti. Su di giri il Nasdaq 100 (+2,15%), come l’S&P 100 (1,9%).

Apprezzabile rialzo nell’S&P 500 per i comparti energia (+4,09%), informatica (+2,70%) e telecomunicazioni (+2,21%).

Tra i protagonisti del Dow Jones, Intel (+4,39%), Exxon Mobil (+4,17%), McDonald’s (+3,06%) e Chevron (+2,95%).

La peggiore è United Technologies, che scivola del 5,72%.

Tra i best performers del Nasdaq 100, Nxp Semiconductors N V (+7,23%), Lam Research (+7,12%), Facebook (+6,11%) e Micron Technology (+4,52%). Dal lato opposto Biogen, che per il 7,64% e Netflix il 4,22%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Wall Street parte in deciso rialzo con sostegno autorità a economia