Wall Street parte in cauto rialzo

(Teleborsa) – Partenza prudente per la borsa di Wall Street mentre entra nel vivo la stagione delle trimestrali. Focus sui titoli tecnologici, come Intel, Twitter e Snap, che a mercato chiuso pubblicheranno i bilanci.

Ricca l’agenda sul fronte macroeconomico: prima della partenza di Wall Street è stato diffuso il report settimanale delle richieste iniziali dei sussidi di disoccupazione, risultato peggiore degli analisti. In calendario nel pomeriggio il dato relativo alle vendite di case esistenti.

Sulle prime rilevazioni, il Dow Jones che continua la seduta con un leggero calo dello 0,02%, mentre, al contrario, si muove intorno alla parità l’S&P-500 a 4.358 punti. Leggermente positivo il Nasdaq 100 (+0,35%); senza direzione l’S&P 100 (+0,09%).

Informatica (+0,54%) e utilities (+0,52%) in buona luce sul listino S&P 500. Nel listino, i settori energia (-1,27%), beni di consumo per l’ufficio (-0,63%) e materiali (-0,54%) sono tra i più venduti.


Tra le migliori Blue Chip
del Dow Jones, Salesforce.Com (+1,90%), Microsoft (+1,50%) e Apple (+0,81%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Honeywell International, che ottiene -2,75%.

In caduta libera DOW, che affonda del 2,53%.

Pesante Travelers Company, che segna una discesa di ben -2,17 punti percentuali.

In rosso Chevron, che evidenzia un deciso ribasso dell’1,35%.

Sul podio dei titoli del Nasdaq, Nvidia (+2,01%), Alexion Pharmaceuticals (+1,70%), Microsoft (+1,50%) e Adobe Systems (+1,17%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Texas Instruments, che ottiene -4,97%.

Spicca la prestazione negativa di Wynn Resorts, che scende dell’1,90%.

Twenty-First Century Fox scende dell’1,88%.

Calo deciso per Micron Technology, che segna un -1,75%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Wall Street parte in cauto rialzo