Wall Street parte debole. Focus su dati macro e Fed

(Teleborsa) – Partenza debole per la borsa di Wall Street in una giornata ricca di spunti dal fronte macroeconomico. Sono già stati pubblicati i dati sulla spesa e il reddito personale, di febbraio, mentre è attesa la lettura finale di marzo della fiducia dei consumatori calcolata dall’Università di Michigan.

I consumi negli Stati Uniti sono aumentati per la decima volta negli ultimi undici mesi, ma lo hanno fatto meno di quanto previsto dagli analisti; i redditi personali sono invece aumentati rispettando le aspettative degli esperti.

Gli investitori attendono anche l’ultima tornata di interventi dei funzionari della Fed, dopo che in settimana diversi esponenti della Banca centrale hanno confermato che vi saranno altri due rialzi nel 2017.

Tra gli indici statunitensi, il Dow Jones che lima lo 0,23%; sulla stessa linea, in lieve calo lo S&P-500, che continua la giornata sotto la parità a 2.363,13 punti. Senza direzione il Nasdaq 100 (+0,17%); leggermente negativo lo S&P 100 (-0,2%).

Wall Street parte debole. Focus su dati macro e Fed
Wall Street parte debole. Focus su dati macro e Fed