Wall Street parte con brio nonostante congiuntura trimestrali non sempre in linea

(Teleborsa) – Wall Street avvia gli scambi in deciso rialzo, come anticipato all’andamento positivo dei Future USA, dopo i dati macro, risultati peraltro dleudenti e la pubblicazione delle più importanti trimestrali.

Il mercato del lavoro si conferma in buona salute, ma le richieste di sussidio sono calate meno del previsto, mentre l’industria è ancora in fase di rallentamento e vede frenare gli ordini di beni durevoli. Fra poco in arrivo anche il dato sulle vendite di case in corso.

L’agenda delle trimestrali Corporate è molto ricca: migliore delle attese i conti di Twitter, che ha anche annunciato un taglio della forza lavoro, mentre Ford ha annunciato risultati in calo. Vitale anche l’attività di M&A, con Qualcomm che acquista la NPX Semiconductor.

Alla Borsa di New York, il Dow Jones si attesta a 18.221 punti (+0,12%), mentre l’indice S&P-500 continua la giornata a 2.142 punti (+0,20%). Leggermente positivo il Nasdaq 100 (+0,33%). Nell’S&P 500, buona la performance dei comparti Telecomunicazioni (+0,87%) e Sanitario (+0,66%). Il settore Utilities, con il suo -0,41%, si attesta come peggiore del mercato.

Tra i protagonisti del Dow Jones, fa bene Intel (+0,76%), a braccetto con Verizon Communication (+0,73%) e Du Pont de Nemours (+0,70%).

La peggiore performance è quella di Caterpillar, che cede lo 0,57%.

Wall Street parte con brio nonostante congiuntura trimestrali non semp...