Wall Street parte cauta il giorno dopo la Fed

(Teleborsa) – Partenza incerta per la borsa di Wall Street il giorno dopo che la Federal Reserve ha lasciato invariato il tasso di interesse e segnalato che l’economia americana è in moderata crescita e il mercato del lavoro si sta rafforzando.

La banca centrale guidata da Janet Yellen ha tuttavia avvertito sui dai rischi legati all’incertezza economica globale. La Fed ha così ridotto a due, il numero di rialzi dei tassi previsti nel 2016, mentre precedentemente se ne attendevano almeno quattro.

Sul fronte macroeconomico, la lettura di oggi sulla manifattura ha mostrato segni di recupero per l’attività del distretto Fed di Philadelphia mentre il numero di lavoratori che per la prima volta hanno fatto richiesta per ottenere i sussidi di disoccupazione è salito leggermente, la settimana scorsa. Tra meno di mezz’ora è attesa la lettura del superindice economico. 

Sulle prime rilevazioni, il Dow Jones continua la sessione sui livelli della vigilia e si ferma a 17.316 punti; sulla stessa linea, si muove intorno alla parità l’indice S&P-500, che continua la giornata a 2.028 punti. Poco sotto la parità il Nasdaq 100 (-0,27%); sulla parità lo S&P 100 (+0,07%).

Gli indici statunitensi si allineano così alla debolezza evidenziata dalle principali borse europee che hanno invertito rotta nel corso della mattinata rispetto ad un esordio più tonico, penalizzate dall’apprezzamento dell’euro.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Wall Street parte cauta il giorno dopo la Fed