Wall Street parte cauta. Focus su Fed e Job Report

(Teleborsa) – Partenza stabile per la borsa di Wall Street con gli investitori che si muovono prudenti in vista della riunione della Federal Reserve, la prossima settimana. L’attenzione degli operatori è concentrata anche sul dato in arrivo domani, 11 marzo, sul mercato del lavoro statunitense. 

Tra gli indici, il Dow Jones è sostanzialmente stabile e si posiziona su 20.849,15 punti; sulla stessa linea, resta piatto lo S&P-500, con le quotazioni che si posizionano a 2.362,8 punti. Senza direzione il Nasdaq 100 (+0,16%), come l’S&P 100 (-0,2%).

In discesa a Wall Street tutti i comparti dell’S&P 500. In fondo alla classifica, i maggiori ribassi si manifestano nei comparti Energia (-2,54%), Utilities (-1,54%) e Telecomunicazioni (-0,41%).

La sola Blue Chip del Dow Jones in sostanziale aumento è Home Depot (0%). I più forti ribassi, invece, si verificano su Chevron, che continua la seduta con -1,96%.

Trascurata Exxon Mobil, che resta incollata sui livelli della vigilia.

Tentenna Caterpillar, con un modesto ribasso dello 0,76%.

Nulla di fatto per American Express, che passa di mano sulla parità.

Tra i best performers del Nasdaq 100, Tripadvisor (+6,10%), Viacom (+2,49%), Liberty Interactive (+2,39%) e Hologic (+2,34%). Le peggiori performance, invece, si registrano su Liberty Global, che ottiene -2,58%.

Incolore CSX, che non registra variazioni significative, rispetto alla seduta precedente.

Senza slancio Verisk Analytics, che chiude con un 0%.

Calo deciso per Seagate Technology, che segna un -1,37%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Wall Street parte cauta. Focus su Fed e Job Report