Wall Street parte bene in scia colloqui USA-Cina

(Teleborsa) – Giornata positiva per Wall Street, che avvia le contrattazioni in rialzo, di riflesso ai buoni progressi delle trattative USA-Cina. Un sostegno che non sembra subire neanche l’effetto del dato negativo dell’indice CFNAI.

Il Dow Jones sta mettendo a segno un +0,6%; sulla stessa linea, lo S&P-500 procede a piccoli passi, avanzando a 2.808,33 punti. In rialzo il Nasdaq 100 (+0,82%), come l’S&P 100 (0,6%).

Risultato positivo nel paniere S&P 500 per i settori finanziario (+1,16%), informatica (+1,02%) e beni industriali (+0,99%). In fondo alla classifica, sensibili ribassi si manifestano nel comparto utilities, che riporta una flessione di -0,43%.

Al top tra i giganti di Wall Street, Goldman Sachs (+2,36%), Apple (+1,54%), Intel (+1,48%) e Caterpillar (+1,47%). Le peggiori performance, invece, si registrano su Merck & Co, che ottiene -0,56%.

Sottotono United Health che mostra una limatura dello 0,55%.

Deludente Procter & Gamble, che si adagia poco sotto i livelli della vigilia.

Tra i protagonisti del Nasdaq 100, Biomarin Pharmaceutical (+6,38%), Western Digital (+4,83%), Advanced Micro Devices (+4,06%) e Jd.Com Inc Spon Each Repr (+3,43%). Le più forti vendite, invece, si manifestano su Intuit, che prosegue le contrattazioni a -1,79%.

In rosso Electronic Arts, che evidenzia un deciso ribasso dell’1,47%.

Spicca la prestazione negativa di Take Two Interactive Software, che scende dell’1,30%.

Mondelez International scende dell’1,03%.

Wall Street parte bene in scia colloqui USA-Cina