Wall Street parte al rallentatore in attesa di novità dalla Fed

(Teleborsa) – Wall Streetavvia gli scambi sulla parità, confermando un’impostazione cauta, in vista di novità sul fronte dei tassi d’interesse. La settimana si presenta ricca di appuntamenti con i membri della Federal Reserve.

Frattanto, giungono buone notizie dal fronte Corporate, dove Monsanto balza del 9%, in scia all’offerta avanzata dalla tedesca Bayer. 

Sul fronte macro, atteso il dato sul PMI manifatturiero.

L’indice Dow Jones si attesta sui valori della vigilia a 17.510 punti; sulla stessa linea l’indice S&P-500, che rimane a 2.053 punti (+0,02%). In moderato rialzo il Nasdaq 100 (+0,42%). Apprezzabile rialzo nell’S&P 500 per i comparti Materie prime (+0,79%) e Information Technology (+0,51%). Il settore Energia, con il suo -0,69%, si attesta come peggiore del mercato.

Al top tra i giganti di Wall Street, Apple (+1,60%) e Du Pont de Nemours (+1,05%).

Bene anche Nike (+0,71%) e Walt Disney (+0,51%).

La peggiore è Exxon Mobil, che prosegue le contrattazioni a -0,89%.

Pensosa Boeing, con un calo frazionale dello 0,79%.

Tentenna United Technologies, con un modesto ribasso dello 0,67%.

Wall Street parte al rallentatore in attesa di novità dalla Fed
Wall Street parte al rallentatore in attesa di novità dalla Fed