Wall Street ottimista sull’esito delle Presidenziali

(Teleborsa) – Wall Street prosegue gli scambi in discreto rialzo, dopo una partenza piuttosto cauta, condizionata dall’apertura dei seggi per l’elezione del nuovo Presidente.

La sfida fra Donald Trump e Hillary Clinton sembrerebbe ad esito quasi scontato, dopo il piccolo scatto avanti della candidata democratica, che secondo i sondaggi ha il 90% di possibilità di battere il rivale. 

Con un’agenda povera di dati macroeconomici, l’attenzione è stata catturata dalle elezioni e dalle trimestrali, fra le quali si segnala quella pessima di Valeant (-24%).

Alla Borsa di New York, l’indice Dow Jones mostra un rialzo dello 0,60%; sulla stessa linea l’Indice S&P-500 che sale dello 0,50%, mentre il Nasdaq 100 vanta un guadagno più incisivo dello 0,79%.

Si distinguono nel paniere S&P 500 i settori Industriale (+0,74%), Telecomunicazioni (+0,66%) e Utilities (+0,64%).

Al top tra i giganti di Wall Street, Travelers Company (+2,20%), Caterpillar (+1,33%), 3M (+1,23%) e Procter & Gamble (+1,21%).

Wall Street ottimista sull’esito delle Presidenziali