Wall Street nervosa dopo il verdetto Fed

(Teleborsa) – Prosegue con cautela la borsa di Wall Street dopo che la Federal Reserve ha alzato i tassi di interesse di un quarto di punto come peraltro atteso dal mercato. L’attenzione degli investitori si concentra ora sulla conferenza stampa che terrà la governatrice Janet Yellen per capire soprattutto quale segnale verrà inviato su ulteriori restringimenti di politica monetaria.
 
Tra gli indici statunitensi, il Dow Jones è sostanzialmente stabile e si posiziona su 19.929,68 punti; sulla stessa linea, giornata senza infamia e senza lode per l’indice S&P-500, che rimane a 2.271,18 punti. Sulla parità il Nasdaq 100 (+0,15%); positivo lo S&P 100 (+0,78%).

Sul fronte macro sono giunti i dati sui prezzi alla produzione cresciuti più delle previsioni mentre le vendite al dettaglio sono aumentate a un passo più lento, a novembre, in tre mesi. Il dato ha deluso gli analisti perché faceva ben sperare per l’inizio della stagione dello shopping natalizio dopo il rialzo dello 0,6% a ottobre. Battuta d’arresto per la produzione industriale e la capacità di utilizzo degli impianti.

In buona evidenza nell’S&P 500 il comparto Finanziario. Nel listino, i settori Utilities (-0,92%), Energia (-0,80%) e Telecomunicazioni (-0,56%) sono stati tra i più venduti.

Wall Street nervosa dopo il verdetto Fed