Wall Street migliora al giro boa

(Teleborsa) – Wall Street prosegue gli scambi più tonica, nonostante la pubblicazione del dato sul PIL, che è apparso piuttosto deludente con una crescita modesta dell’1,2%. 

Il Dow Jones lima lo 0,08%, mentre l’indice S&P-500 recupera lo 0,23% e il Nasdaq 100 lo 0,22%. In luce sul listino nordamericano S&P 500 i comparti Telecomunicazioni (+1,29%), Utilities (+0,70%) e Beni di consumo primario (+0,45%). Il settore Materiali, con il suo -0,43%, si attesta come peggiore del mercato.

In cima alla classifica dei colossi americani componenti il Dow Jones, Verizon Communication (+1,08%), Procter & Gamble (+0,83%), United Health (+0,61%) e Johnson & Johnson (+0,59%).

Le più forti vendite si manifestano su Exxon Mobil, che prosegue le contrattazioni a -1,90%.

Soffre McDonald’s, che evidenzia una perdita dell’1,55%.

Calo deciso per Travelers Company, che segna un -1,14%.

Discesa modesta per Visa, che cede un piccolo -0,86%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Wall Street migliora al giro boa