Wall Street migliora a metà giornata in scia al greggio

(Teleborsa) – Wall Street migliora leggermente al giro di boa, confermando rialzi frazionali sugli indici di riferimento, ma anche una sostanziale cautela in attesa dei dati sul mercato del lavoro venerdì. 

Oggi, il report di ADP sull’occupazione del settore privato è stato accolto positivamente, avendo segnalato una crescita occupazionale leggermente sopra le attese. 

Buoni anche i dati sull’andamento del terziario: il PMI dei servizi e l’ISM non manifatturiero hanno confermato una moderata espansione del settore, anche se siamo ancora lontani dai tassi di crescita post crisi.

A supporto del recupero anche la risalita del greggio, con il future sul WTI che si spinge quasi a 41 dollari (+3,1%). 

Alla Borsa di New York, l’indice Dow Jones scambia in rialzo dello 0,13%,mentre l’indice S&P500 mostra un progresso dlelo 0,17%. Bene il Nasdaq 100 (+0,21%). Nell’S&P 500, buona la performance dei comparti Energia (+1,26%), Finanziari (+0,93%) e Materie prime (+0,61%). Le peggiori performance sono quelle dei settori Beni di consumo primario (-0,73%), Utilities (-0,62%) e Telecomunicazioni (-0,44%).

Tra i protagonisti del Dow Jones, Goldman Sachs (+1,73%) e JP Morgan (+1,37%), in scia ai risultati positivi del colosso AIG.

Bene anche Caterpillar (+1,27%) e Apple (+1,22%).

La peggiore si conferma Pfizer, che flette del 2,13%.

Calo deciso per Procter & Gamble, che segna un -1,48%.

Sotto pressione Merck, con un forte ribasso dell’1,28%.

Discesa modesta per Johnson & Johnson, che cede un piccolo -0,69%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Wall Street migliora a metà giornata in scia al greggio