Wall Street ingessata aspetta Job Report e Fed

(Teleborsa) – Prosegue all’insegna della prudenza la borsa di Wall Street con gli investitori che guardano alla riunione della Federal Reserve, la prossima settimana. L’attenzione degli operatori è concentrata anche sul dato in arrivo domani, 11 marzo, sul mercato del lavoro statunitense.

Tra gli indici statunitensi, il Dow Jones si attesta a 20.857,98 punti; sulla stessa linea, resta piatto lo S&P-500, con le quotazioni che si posizionano a 2.365,12 punti. Pressoché invariato il Nasdaq 100 (+0,07%), come l’S&P 100 (0,1%).

Risultato positivo nel paniere S&P 500 per i settori Finanziario (+0,56%) e Sanitario (+0,49%). Nella parte bassa della classifica del paniere S&P 500, sensibili ribassi si manifestano nei comparti Energia (-0,84%) e Materiali (-0,44%).

In cima alla classifica dei colossi americani componenti il Dow Jones, Johnson & Johnson (+1,21%), Intel (+0,70%), JP Morgan (+0,66%) e Travelers Company (+0,64%). I più forti ribassi, invece, si verificano su Caterpillar, che continua la seduta con -1,97%.

Al top tra i colossi tecnologici di Wall Street, si posizionano Regeneron Pharmaceuticals (+2,78%), Celgene (+2,15%), Mondelez International (+1,46%) e Twenty-First Century Fox (+1,38%). Le più forti vendite, invece, si manifestano su Western Digital, che prosegue le contrattazioni a -3,05%.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Wall Street ingessata aspetta Job Report e Fed