Wall Street incerta in avvio nonostante il rimbalzo del greggio

(Teleborsa) – Riflessiva in avvio la borsa americana, dopo il pessimo dato sul settore edile USA ed il recupero del prezzo del petrolio.

In assenza di altri dati macroeconomici rilevanti l’attenzione degli operatori è puntata sulle trimestrali, in particolare su quelle di Goldman Sachs, Intel, Yahoo, UnitedHealth, Johnson & Johnson e Harley-Davidson.
Sotto pressione IBM e Netflix dopo i conti deludenti.

Il Dow Jones che sta mettendo a segno un timido rialzo dello 0,27% mentre l’Indice S&P-500 sale dello 0,24%, portandosi a 2.099 punti. Sotto la parità il Nasdaq 100, che mostra un calo dello 0,35% sul tonfo di Netflix. In frazionale progresso l’S&P 100 (+0,28%).

Tra i protagonisti del Dow Jones, United Health (+1,88%), Johnson & Johnson (+1,70%), Walt Disney (+1,49%) e JP Morgan (+1,28%). Le peggiori performance, invece, si registrano su IBM -4,86%.

Wall Street incerta in avvio nonostante il rimbalzo del greggio