Wall Street in stand-by

(Teleborsa) – Nessuna variazione significativa per il listino USA, con il Dow Jones che si attesta sui valori della vigilia a 26.771 punti; sulla stessa linea, incolore l’S&P-500, che continua la seduta a 3.220 punti, sui livelli della vigilia.

Pressoché invariato il Nasdaq 100 (-0,2%); sulla stessa tendenza, sui livelli della vigilia l’S&P 100 (+0,01%).

Apprezzabile rialzo nell’S&P 500 per i comparti energia (+1,06%), utilities (+0,87%) e materiali (+0,72%). In fondo alla classifica, sensibili ribassi si manifestano nel comparto telecomunicazioni, che riporta una flessione di -0,81%.

Al top tra i giganti di Wall Street, Pfizer (+1,47%), Cisco Systems (+0,96%), Walgreens Boots Alliance (+0,85%) e Boeing (+0,81%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Travelers Company, che prosegue le contrattazioni a -0,63%.

Pensosa Microsoft, con un calo frazionale dello 0,51%.

Al top tra i colossi tecnologici di Wall Street, si posizionano Moderna (+2,00%), Mylan (+1,93%), Henry Schein (+1,71%) e Charter Communications (+1,64%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Netflix, che ottiene -6,62%.

Soffre Marriott International, che evidenzia una perdita dell’1,19%.

Preda dei venditori Tripadvisor, con un decremento dell’1,09%.

Si concentrano le vendite su Cerner, che soffre un calo dell’1,04%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Wall Street in stand-by