Wall Street in rosso, pesa il petrolio

(Teleborsa) – Partenza in rosso per la borsa di Wall Street che si allinea alla performance negativa delle piazze del Vecchio Continente penalizzate dal nuovo crollo del prezzo del greggio, sotto i 30 dollari al barile. 

Tra gli indici statunitensi, forte calo del Dow Jones (-1,72%), che ha toccato 16.097 punti; sulla stessa linea, si abbattono le vendite sull’indice S&P-500, che continua la giornata a 1.891 punti, in forte calo dell’1,59%. Pesante il Nasdaq 100 (-2,91%), come l’S&P 100 (-1,8%). 
Ieri la borsa statunitense è stata protagonista di un rimbalzo grazie al recupero del settore energetico.
 
Sul fronte macroeconomico, sono già usciti alcuni dati, risultati inferiori alle attese degli analisti, che hanno pesato anche sul cross euro/dollaro scivolato a 1,0942. Le vendite al dettaglio sono tornate a frenare mentre l’indice Empire State Manufacturing, che misura l’andamento del manifatturiero dell’area di New York, è crollato a -19,37 punti, ben oltre il previsto. I prezzi alla produzione hanno alimentato nuovamente i rischi di deflazione, negli Stati Uniti, tornando a scendere nel mese di dicembre. Terzo calo di fila per la produzione industriale così come la produzione nel settore manifatturiero, che rappresenta quasi tre quarti del totale. 

Tra meno di mezz’ora è atteso l’aggiornamento sull’andamento delle scorte e vendite industriali e sulla fiducia dei consumatori elaborata dall’Università del Michigan.

Nel frattempo continua la stagione delle trimestrali. Ieri sera a mercati chiusi ha alzato il velo sui conti il colosso Intel, riportando un bilancio complessivamente al di sopra delle attese degli analisti. Il titolo, nel dopo Borsa USA, ha perso molto terreno, a causa dei dubbi degli investitori sulla capacità del Gruppo di far fronte alla crisi del mercato dei personal computer, sopperendo alla minore domanda di questo settore con altri business, come ad esempio quello dei data center.

Focus sul titolo Goldman Sachs che ha deciso di risolvere la questione sulle cartolarizzazioni sui mutui con un patteggiamento.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Wall Street in rosso, pesa il petrolio