Wall Street in rosso dopo i nuovi record

(Teleborsa) – Prosegue con debolezza la borsa di Wall Street, che ritraccia dai record toccati sul finire della scorsa ottava. Non aiuta l’ennesima escalation delle tensioni commerciali tra Stati Uniti e Cina dopo la decisione di quest’ultima di cancellare il vertice sui negoziati con Washington. Intanto, sono scattate le nuove tariffe del 10% su 200 miliardi di dollari di beni Made in China.

Tra i dati macroeconomici da segnalare l’indice CFNAI, risultato migliore delle attese – mentre domani prenderà il via il meeting di politica monetaria del FOMC, il braccio armato della Federal Reserve. Praticamente scontato un nuovo aumento dei tassi di interesse.

Tra gli indici statunitensi, il Dow Jones continua la seduta con un leggero calo dello 0,64%, interrompendo la serie di quattro rialzi consecutivi, iniziata martedì scorso; sulla stessa linea, lo S&P-500 ha un andamento depresso e scambia sotto i livelli della vigilia a 2.917,04 punti. Senza direzione il Nasdaq 100 (-0,01%), come l’S&P 100 (-0,1%).

Sul fronte societario, Comcast perde oltre il 7% dopo aver vinto la battaglia per la conquista di Sky, battendo la concorrenza di Twenty-First Century Fox e Walt Disney. Sotto pressione anche Michael Kors (-7,5%) sulle indiscrezioni circa l’acquisto del controllo della maison italiana Versace.

Scivolano sul listino americano S&P 500 tutti i settori. Nel listino, le peggiori performance sono quelle dei settori beni di consumo per l’ufficio (-1,48%), materiali (-1,35%) e beni industriali (-1,33%).

Tra i protagonisti del Dow Jones, Walt Disney (+1,87%), Exxon Mobil (+1,61%), Apple (+1,01%) e Chevron (+0,69%). I più forti ribassi, invece, si verificano su General Electric, che continua la seduta con -3,86%.

Al top tra i colossi tecnologici di Wall Street, si posizionano Alexion Pharmaceuticals (+4,58%), Symantec (+3,40%), Netflix (+3,00%) e Align Technology (+2,54%). Le peggiori performance, invece, si registrano su Sirius XM Radio, che ottiene -8,81%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Wall Street in rosso dopo i nuovi record