Wall Street in rosso a metà giornata. Giù titoli farmaceutici

(Teleborsa) – Wall Street perde quota dopo un esordio più tonico, sull’onda delle speranze di un vicino accordo commerciale fra USA e Cina. Pochi i temi operativi della seduta, dove predomina il cattivo andamento del settore farmaceutico.

A New York, l’indice Dow Jones sta lasciando sul parterre lo 0,27%, mentre appare più stabile lo S&P-500, che si posiziona a 2.707,06 punti. Poco sotto la parità il Nasdaq 100 (-0,14%). Si distingue nel paniere S&P 500 il settore energia. In fondo alla classifica le telecomunicazioni, che riportano una flessione pari a -0,64%.

Tra i protagonisti del Dow Jones, Nike (+1,31%), Caterpillar (+0,73%), Dowdupont (+0,63%) e Wal-Mart (+0,56%).

Fra i più forti ribassi, invece, si segnalano United Health, che continua la seduta con -1,82%, Pfizer, con un decremento dell’1,53%, e Merck & Co, che segna un calo dell’1,17%.

Soffre Walt Disney, che evidenzia una perdita dell’1,60%.

Tra i best performers del Nasdaq 100, Electronic Arts (+3,09%), Tesla Motors (+2,68%), Cerner (+2,50%) e Intuitive Surgical (+2,46%). Le peggiori performance, invece, si registrano su Activision Blizzard, che crolla del 6,58%.

Wall Street in rosso a metà giornata. Giù titoli farmaceutici