Wall Street in rally con le trimestrali

(Teleborsa) – Accelera al rialzo la borsa di Wall Street con gli investitori concentrati sulla stagione delle trimestrali, in pieno ritmo. In particolare, i conti di Facebook, migliori delle attese, contribuiscono all’ottimismo tra gli addetti ai lavori.

Sul fronte macro, il sondaggio ADP sugli occupati, che anticipa i più importanti dati sul mercato del lavoro in pubblicazione venerdì, ha mostrato un incremento di nuovi impieghi e superiore al consensus. Accelera la crescita del costo del lavoro nel terzo trimestre, mentre calano le richieste di mutuo settimanali da parte delle famiglie americane.

Tra gli indici statunitensi, il Dow Jones mostra un guadagno dell’1,53%; sulla stessa linea, giornata brillante per lo S&P-500, che avanza a 2.727,24 punti. Su di giri il Nasdaq 100 (+2,74%), come l’S&P 100 (1,4%).

Si distinguono nel paniere S&P 500 i settori informatica (+2,77%), telecomunicazioni (+2,75%) e finanziario (+2,24%). In fondo alla classifica, sensibili ribassi si manifestano nel comparto beni di consumo per l’ufficio, che riporta una flessione di -0,41%.

In cima alla classifica dei colossi americani componenti il Dow Jones, Visa (+4,26%), Goldman Sachs (+4,25%), Microsoft (+3,55%) e Cisco Systems (+3,14%). Le più forti vendite, invece, si manifestano su Verizon Communication, che prosegue le contrattazioni a -1,68%. Effervescente Wal-Mart, con un progresso del 2,65%. Incandescente Intel, che vanta un incisivo incremento del 5,20%.

Sul podio dei titoli del Nasdaq, T-Mobile Us (+8,04%), Ebay (+7,13%), Intuitive Surgical (+6,76%) e Ctrip.Com International (+6,32%). Le più forti vendite, invece, si manifestano su Gilead Sciences, che prosegue le contrattazioni a -5,37%.

Wall Street in rally con le trimestrali