Wall Street in positivo

(Teleborsa) – Wall Street apre leggero positivo in questo lunedì di borsa grazie alla spinta ottenuta dai risultati di Citigroup ,il terzo più grande finanziatore degli Stati Uniti, che ha battuto le aspettative del mercato.

Il Dow Jones che si attesta sui valori della vigilia a 27.301,2 punti; sulla stessa linea, incolore lo S&P-500, che continua la seduta a 3.010,77 punti, sui livelli della vigilia. Sui livelli della vigilia il Nasdaq 100 (+0,03%), come l’S&P 100 (-0,1%).

Risultato negativo a Wall Street per tutti i settori dell’S&P 500. Nella parte bassa della classifica dell’S&P 500, sensibili ribassi si manifestano nei comparti energia (-0,64%), finanziario (-0,63%) e beni industriali (-0,45%).

Tra i protagonisti del Dow Jones, Merck & Co (+1,66%), Johnson & Johnson (+1,08%), Verizon Communication (+0,90%) e Apple (+0,84%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Goldman Sachs, che ottiene -1,66%.

Soffre Boeing, che evidenzia una perdita dell’1,50%.

Preda dei venditori JP Morgan, con un decremento dell’1,13%.

Deludente Home Depot, che si adagia poco sotto i livelli della vigilia.

Al top tra i colossi tecnologici di Wall Street, si posizionano Broadcom (+2,39%), Gilead Sciences (+1,43%), Advanced Micro Devices (+1,29%) e Mercadolibre (+1,25%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Symantec, che ottiene -12,71%.

Sessione nera per Netflix, che lascia sul tappeto una perdita del 2,03%.

Si concentrano le vendite su Western Digital, che soffre un calo dell’1,90%.

Vendite su Micron Technology, che registra un ribasso dell’1,38%.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Wall Street in positivo