Wall Street in lieve ribasso

(Teleborsa) – Timidamente negativa la borsa americana in vista dell’incontro decisivo di domani, 5 settembre 2018, a Washington tra le delegazioni di USA e Cina per scongiurare dazi per ulteriori 200 miliardi. Si attendono risposte positive anche dal meeting tra Stati Uniti e Canada per concludere un accordo sostitutivo del NAFTA.

A New York, il Dow Jones cede lo 0,26% portandosi a 25.896 punti. In lieve ribasso l’S&P-500 a 2.891,56 punti. Sulla parità il Nasdaq 100 (+0,16%); in frazionale calo l’S&P 100 (-0,38%).

In luce sul listino nordamericano S&P 500 il comparto utilities. Tra i peggiori della lista del paniere S&P 500, troviamo i comparti telecomunicazioni (-1,51%), materiali (-1,08%) e sanitario (-0,95%).

Al top tra i giganti di Wall Street, Home Depot (+1,49%) e American Express (+0,93%). Le più forti vendite, invece, si sono abbattute su Nike -2,68%. Seduta drammatica per Verizon Communication, che crolla del 2,55%. Sensibili perdite per General Electric, in calo del 2,01%. Seduta negativa per 3M, che mostra una perdita dell’1,40%.

Sul podio dei titoli del Nasdaq, Ulta Beauty (+4,83%), O’Reilly Automotive (+2,35%), Qualcomm (+2,13%) e Ross Stores (+1,76%). Le peggiori performance, invece, si sono registrate su Seagate Technology -9%. In apnea Western Digital, che arretra del 6,66%. Tonfo di Jd.Com, che mostra una caduta del 6,02%. Lettera su Wynn Resorts, che registra un importante calo del 3,77%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Wall Street in lieve ribasso