Wall Street già in vacanza per il Memorial Day. Indici fermi a metà seduta

(Teleborsa) – Wall Street resta incollata alla parità in seguito ad una partenza piuttosto incerta. Gli operatori scelgono così la cautela, in una giornata un po’ particolare, dato che il mercato americano ieri ha chiuso su nuovi record e lunedì sarà chiuso per il Memorial Day.

Dati in chiaroscuro oggi dal fronte macro: il PIL è stato rivisto al rialzo oltre le attese, mentre gli ordini sono scesi ad aprile e l’indice di fiducia dei consumatori del Michigan è stato rivisto al ribasso. 

Il dollaro torna ad apprezzarsi e spinge l’euro verso il basso a 1,1171 USD (-0,37%) sulla scommessa di un’exit strategy più lenta della Fed. Dalle ultime Minutes del FOMC era emerso un cambio di toni riguardo il recente rallentamento dell’economia.

Alla borsa di New York, il Dow Jones è sulla parità (+0,01%) così come lo S&P-500, che continua la giornata a 2.415,04 punti. Stessa impostazione per il Nasdaq (+0,04%).

Tra i protagonisti del Dow Jones, Walt Disney (+0,88%), Goldman Sachs (+0,78%), Microsoft (+0,56%) e Nike (+0,55%). Le più forti vendite, invece, si manifestano su Home Depot, che prosegue le contrattazioni a -0,84%.

IBM avanza dello 0,42%.

Sottotono Johnson & Johnson che mostra una limatura dello 0,51%.

Wall Street già in vacanza per il Memorial Day. Indici fermi a metà&...