Wall Street di nuovo sotto una pioggia di vendite

(Teleborsa) – Forte nervosismo e perdite generalizzate a Wall Street, dopo le parole della Yellen ma soprattutto a causa delle tensioni sui mercati finanziari mondiali.

Dal fronte macro notizie positive sono giunte dai dati sulle richieste di sussidio alla disoccupazione settimanali, scese più delle attese, a conferma del buono stato di salute del mercato del lavoro USA. In agenda per oggi non ci sono altre statistiche rilevanti.

In avvio il Dow Jones accusa una flessione dell’1,26% proseguendo la serie di sedute negative, iniziata venerdì scorso. In rosso anche l’indice S&P-500 -1,07% a 1.832 punti. Variazioni negative per il Nasdaq 100 (-0,99%), come l’S&P 100 (-1,1%).

La sola Blue Chip del Dow Jones in sostanziale aumento è Cisco Systems (+9,68%) grazie all’utile trimestrale migliore delle attese.

Offerta JP Morgan -3,55%.

Sensibili perdite per Boeing, in calo del 3,37%.

In apnea American Express, che arretra del 3,10%.

Tonfo di Goldman Sachs, che mostra una caduta del 2,87%.

Wall Street di nuovo sotto una pioggia di vendite
Wall Street di nuovo sotto una pioggia di vendite