Wall Street debole con il settore Tech

(Teleborsa) – Prosegue senza grandi scossoni la seduta a Wall Street dopo alcune trimestrali deludenti, come quelle delle big Apple e Amazon.

Tra gli indici statunitensi, il Dow Jones riporta una variazione pari a +0,18%; sulla stessa linea, incolore l’S&P-500, che continua la seduta a 4.600 punti, sui livelli della vigilia. Senza direzione il Nasdaq 100 (+0,12%); sulla stessa tendenza, pressoché invariato l’S&P 100 (+0,12%).

Nell’S&P 500, buona la performance dei comparti telecomunicazioni (+0,67%) e sanitario (+0,53%). Nel listino, i settori energia (-0,64%), beni di consumo secondari (-0,56%) e utilities (-0,44%) sono tra i più venduti.


Tra le migliori Blue Chip
del Dow Jones, Intel (+2,10%), Merck (+1,66%), Microsoft (+1,47%) e Wal-Mart (+1,01%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Apple, che continua la seduta con -2,12%.

Spicca la prestazione negativa di Boeing, che scende dell’1,07%.

Tentenna DOW, che cede lo 0,81%.

Al top tra i colossi tecnologici di Wall Street, si posizionano Ebay (+4,91%), KLA-Tencor (+4,16%), Cerner (+3,76%) e Tractor Supply (+3,29%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Western Digital, che ottiene -8,04%.

Tonfo di Starbucks, che mostra una caduta del 7,38%.

Lettera su Charter Communications, che registra un importante calo del 4,80%.

Affonda Baidu, con un ribasso del 3,92%.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Wall Street debole con il settore Tech