Wall Street continua in lieve rialzo

(Teleborsa) – Wall Street si rafforza a metà giornata, mostrando indici in frazionale rialzo. L’avvio sottotono è stato condizionato dalle tensioni internazionali. A partire dall’attacco missilistico degli Stati Uniti sulla Siria, avvenuto la scorsa notte e al terrorismo che continua  a colpire l’Europa. Stavolta lo scenario dell’attacco è la Svezia dove un camion si è lanciato sula folla seminando il terrore.

Sul fronte macro, dati in chiaroscuro per il mercato del lavoro statunitense, con i nuovi occupati di marzo che salgono oltre le attese è un tasso di disoccupazione che scende al di sotto delle previsioni. 

Tra gli indici a stelle e strisce, il Dow Jones avanza a 20.714,34 punti, mentre, al contrario, resta piatto lo S&P-500, con le quotazioni che si posizionano a 2.361,77 punti. Sulla parità il Nasdaq 100 (+0,04%).

Tra le migliori Blue Chip del Dow Jones, Wal-Mart (+1,94%), Verizon Communication (+0,92%), Boeing (+0,90%) e General Electric (+0,63%).

Al top tra i colossi tecnologici di Wall Street, si posizionano Ctrip.Com International (+3,14%), Skyworks Solutions (+2,74%), Incyte (+2,60%) e Vertex Pharmaceuticals (+2,42%). I più forti ribassi, invece, si verificano su Norwegian Cruise Line Holdings, che continua la seduta con -2,10%.

Preda dei venditori Charter Communications, con un decremento dell’1,11%.

Si concentrano le vendite su Akamai Technologies, che soffre un calo dell’1,11%.

Dimessa Dish Network, che si adagia poco sotto i livelli della vigilia.

Wall Street continua in lieve rialzo